Sterilizzare il nostro cane o il nostro gatto è un’operazione che comporta dei cambiamenti nella sua dieta. Molti di voi si saranno chiesti come e perché la sterilizzazione cambia il fabbisogno nutritivo del nostro compagno di vita, informazioni importanti da conoscere per capire come affrontare il post operazione.

Vediamo nello specifico come e perché la sterilizzazione cambia il fabbisogno nutritivo dei nostri pet!

La sterilizzazione: perché cambiare dieta

Come avviene questa operazione? La sterilizzazione avviene attraverso l’asportazione chirurgica degli organi di riproduzione sessuale. Ciò significa che la produzione ormonale non sarà più la stessa, portando con sé la necessità di alcuni cambiamenti in fatto di dieta.

Infatti, la produzione degli ormoni sessuali diminuisce anche del 20-30%, determinando un naturale rallentamento del metabolismo basale, per il quale può avvenire un aumento di peso dovuto anche ad un eventuale inibizione del senso di sazietà.

Cambiare la dieta del nostro compagno di vita è molto importante per ridargli equilibrio e benessere. Infatti, il cibo è fondamentale per sopperire al cambiamento metabolico dovuto alla sterilizzazione.

Come cambia la dieta dopo la sterilizzazione

Sapere come e perché la sterilizzazione cambia il fabbisogno nutritivo dei nostri pet ci permette di pianificare una dieta ad hoc per la loro nuova vita.

Per prima cosa, dobbiamo stare attenti ai grassi: un metabolismo rallentato potrebbe portare il nostro animale ad aumentare di peso. Le fibre sono molto importanti per stimolare il senso di sazietà e favorire il transito intestinale. Non possono mancare le proteine, come quelle del pesce e della carne.

Tra le cose da tenere sotto controllo, il rapporto tra fosforo e calcio deve essere ben equilibrato, poiché la carenza del primo potrebbe comportare il compattamento del secondo nelle vie urinarie dando origine a calcoli di ossalati di calcio. Il magnesio deve essere presente in basse quantità, poiché è un minerale importante ma dannoso per le vie urinarie degli animali.

Com’è cambiata la dieta del tuo pet dopo la sterilizzazione? Scrivicelo in un commento!