Quando decidiamo di prendere un cane, ci immaginiamo un compagno fedele con il quale condividere la nostra vita. Spesso con il nostro amico a quattro zampe scocca il colpo di fulmine, ma per una convivenza felice è necessario stabilire delle regole e, soprattutto, essere in armonia con Fido. Scopriamo insieme come socializzare con il nostro cane!

L’importanza dell’imprinting

Un cucciolo appena nato deve stare con la mamma e la cucciolata per almeno due mesi. Questo periodo è necessario e fondamentale, perché è qui che il cane impara ad integrarsi in un nucleo familiare e ad accettarne più facilmente la piramide gerarchica.

Questo processo, che segnerà la sua personalità e il suo comportamento, è conosciuto come imprinting: il cane, nel corso della sua vita, sarà in grado di socializzare con altri cani e con altre specie, non avrà paura, si avvicinerà e inizierà a giocare. Per noi proprietari è molto importante notare questi dettagli, perché sono indicatori della qualità del rapporto che abbiamo instaurato con il nostro cane e anche della sua salute psicologica.

Socializziamo con il nostro cane!

Per capire come socializzare con il nostro cane, sicuramente l’educazione gioca un ruolo fondamentale, ma è anche importante mettersi nei suoi panni: fin dalla nascita il cane conosce la sua specie, riconoscendo gli altri cani e creando quindi un’“identità di specie”. Fido fa invece molta più fatica a comprendere ciò che fa parte del suo mondo, sia oggetti che persone, per questo la sua reazione alle persone nuove non è sempre prevedibile.

  1. Innanzitutto lasciamo che l’animale ci annusi: fare in modo che il cane riconosca il nostro odore è importante per le dinamiche del “branco”.
  1. Insegniamogli a riconoscere i nostri movimenti e i nostri gesti e impariamo a riconoscere ciò che lo infastidisce, così da evitare mosse che possano essere percepite come aggressive nei suoi confronti.
  1. Abituiamolo gradualmente a essere guardato negli occhi, altrimenti il nostro cane potrebbe percepirlo come un gesto di sfida, intaccando la struttura gerarchica che abbiamo creato con lui.
  1. Non disturbiamolo mai mentre mangia o dorme!
  1. Infine, non limitiamo la sua “cerchia di conoscenze” e facciamolo entrare in contatto con più persone, bambini, adulti, anziani, disabili e altri animali, così lo abituiamo al contatto con gli altri e non soffrirà di ansia da separazione, quando dovremo lasciarlo a casa da solo.

Questi sono i nostri consigli su come socializzare con il nostro cane. Qual è la tua esperienza?