Una delle fortune più grandi per il proprietario di cani è quella di avere a disposizione un giardino nel quale lasciarlo correre e giocare. I cani amano stare all’aria aperta e, per loro, il giardino è un vero e proprio luogo magico. Ma come essere certi che nel nostro giardino il cucciolone non si faccia male? In questo articolo parleremo di come allestire il giardino per il nostro cane.

Come evitare incidenti

Ci sono diversi fattori da tenere a mente quando capiamo come allestire il giardino per il nostro cane. Per prima cosa, infatti, dobbiamo sempre tenere presente che al nostro amico a quattro zampe piacciono le buche, le corse e i momenti di esplorazione.

Per evitare che il nostro cane scavi zone che non vorremmo vedere rovinate del nostro giardino, possiamo creare un’area più sabbiosa che potrà usare a piacimento.

Anche le piante ed i vasi possono rappresentare un problema per la messa in sicurezza del giardino. Per prima cosa è bene assicurarsi che nessuna delle piante sia nociva o letale per il nostro animale. Il cane, infatti, potrebbe essere troppo curioso e provare a mangiare bacche, foglie o fiori velenosi.

La posizione dei vasi è un altro dei fattori da tenere a mente quando ci informiamo su come allestire il giardino per il nostro cane. I vasi, infatti, se pericolanti o troppo bassi, potrebbero rovesciarsi e cadere addosso al nostro amico, provocandogli molto spavento e qualche danno.

Un ultimo problema può essere dato dalle aiuole. Se il nostro cane continua a entrarci dentro e a rovinarle, non c’è che un’unica soluzione: recintarle.

Controlliamo sempre il nostro cane

Non possiamo mai sapere quali pericoli potrebbe trovare il nostro cane quando si trova in giardino, per questa ragione è importante controllarlo, specialmente se cucciolo e poco abituato alle novità.

E voi avete consigli su come allestire il giardino per il nostro cane? Condivideteli in un commento.