Adottare un cane è un gesto generoso che può portare felicità ad un animale abbandonato e solo. Prima di compiere questa scelta è bene però capire se i nostri impegni ci permettano di dedicare le giuste attenzioni al nostro nuovo amico. Cosa sapere prima di adottare un cane dal canile?

La scelta del cane

Capire cosa sapere prima di adottare un cane dal canile è fondamentale, e i volontari a cui ci affidiamo sono di grande aiuto. In base al tipo di vita che viviamo ci aiuteranno a scegliere Fido. La cosa più importante, prima della dimensione e dell’età, è conoscere la storia del cane.

Il carattere del cane, la presenza di altri animali, di bambini e la dimensione degli spazi della casa sono ulteriori fattori da tenere in considerazione.

Prima di portare a casa il nostro futuro cane, è bene passare qualche momento di gioco con lui, e famigliarizzarlo con gli altri membri della famiglia. Una visita di prova concordata con il canile può essere di aiuto.

Quando il cane è a casa nostra

Durante le prime settimane di convivenza possiamo aspettarci visite da parte dei volontari del canile, per verificare che le condizioni in cui vive il cane.

Una volta portato a casa il nostro amico, dobbiamo rendere il suo inserimento il più semplice possibile: rendiamo la casa accogliente, predisponiamo già le sue ciotole di cibo ed acqua e la cuccia.

Il cane potrebbe essere intimorito dalla nuova sistemazione. In questo caso va rassicurato senza invadere i suoi spazi.  Superata questa fase iniziale potrà iniziare un periodo di convivenza che porterà gioia al padrone e al cane.

Ecco tutto ciò che c’è da sapere prima di adottare un cane dal canile. Qual è la tua esperienza? Raccontacela in un commento.