Fumare è un vizio che nuoce non solo la nostra salute, ma anche quella di chi ci sta attorno, compresi i nostri cani e gatti. Un recente studio ha evidenziato che anche i nostri animali domestici subiscono le conseguenze del fumo passivo. Nell’articolo di oggi parleremo di come il fumo nuoce anche ai nostri amici a quattro zampe.

Chi soffre di più il fumo passivo

Come anticipato, il fumo nuoce anche ai nostri amici a quattro zampe. A soffrire di più le conseguenze del fumo vi sono i gatti, che possono infatti sviluppare asma e bronchite a seguito del contatto con il fumo passivo. Per quanto riguarda i nostri cani, invece, a soffrire di più le conseguenze del fumo sono quelli con il muso lungo o di piccola taglia e, in generale, tutti quelli predisposti a malattie respiratorie e cardiache.

Fumare in ambienti chiusi, frequentati abitualmente dai nostri amici animali è molto pericoloso per la loro salute. Gli animali, infatti, passano molto tempo a casa, respirando grandi quantità di fumo passivo.

Sapendo che il fumo nuoce anche ai nostri amici a quattro zampe, quando lo facciamo dobbiamo andare distante da loro, possibilmente all’aperto.

Anche i mozziconi di sigaretta possono rivelarsi un grave danno per i nostri amici pelosi. I nostri animali, infatti, odorando la saliva umana sul mozzicone, potrebbero ingerirlo. Questo potrebbe avere conseguenze gravissime per i nostri animali perciò, quando fumiamo, dobbiamo eliminare i mozziconi, non solo se ci troviamo a casa nostra, ma anche in luoghi pubblici.

Fumare è un vizio che sarebbe meglio perdere

Come abbiamo ripetuto, il fumo nuoce anche ai nostri amici a quattro zampe. Quale miglior motivazione per smettere di fumare se non quella di prenderci cura anche della loro salute e del loro benessere?

E voi lo sapevate che il fumo nuoce anche ai nostri amici a quattro zampe? Condividete la vostra esperienza in un commento.