Se vivere con un cane o un gatto in appartamento, fino a qualche anno fa, poteva sembrare strano, ad oggi è una pratica comune. Perché, infatti, rinunciare alla compagnia di un dolce cane o di un micio per via della mancanza di un giardino? Con gli adeguati accorgimenti la vita dei nostri animali in condominio può essere ugualmente stimolante. In questo articolo parleremo di quali siano le normative per gli animali che vivono in condomini.

Il rispetto degli spazi comuni

Alla base delle normative per animali che vivono in condomini vi è il rispetto degli spazi pubblici. Gli spazi condominiali destinati ad uso comune sono i luoghi in cui è necessario prendere qualche tutela in più. Cani e gatti possono ovviamente circolare in queste zone, ma con le dovute precauzioni. I cani devono essere a guinzaglio e, in alcuni casi, devono indossare la museruola.

Tra le normative per gli animali che vivono in condomini vi è l’obbligo di tenere puliti gli spazi comuni. Il padrone ha l’obbligo di avere con sé una paletta e un sacchetto per raccogliere i bisogni del cane e del gatto, ed eventualmente di una bottiglietta d’acqua per eliminare l’urina degli animali.

Un’altra delle normative per animali che vivono in condominio è relativa ai documenti dell’animale. I cani e i gatti, infatti, devono essere legalmente riconosciuti, oltre che possedere le certificazioni sanitarie e le vaccinazioni obbligatorie.

Le normative per gli animali che vivono in condominio, invece, non impongono obblighi relativi ai rumori. Cani e i gatti, infatti, non sono capaci di intendere e di volere e per questa ragione non possono rispettare gli orari di silenzio. Spetterà al padrone, quindi, abituare gli animali a mantenere un comportamento adeguato durante i momenti di riposo e a calmarlo quando necessario.

L’importante è rispettare tutti

Ciò che emerge dalle normative per animali che vivono in condominio è il rispetto necessario per gli ambienti e gli spazi pubblici. Anche se gli spazi in comune sono pochi e ristretti, con la collaborazione di padroni e condomini sarà possibile instaurare una lunga e felice convivenza.

E voi abitate in un condominio? Quali sono le vostre esperienze relative alla vita condominiale con il vostro animale? Condividetele in un commento!